QUELLO CHE MANCA AL MONDO

Quello che manca al mondo
E’ un poco di silenzio,
Quello che manca in questo mondo
E’ il perdono
Che non vedo e non sento.
Tutta la gente intorno sogna
Di cavalcare il temporale
Quello che serve alla vita
È acqua e sale.

Quello che manca al mondo…, è uno dei bellissimi brani tratto dalla raccolta Decadancing di Ivano Fossati. Musica e parole che mettono a nudo la necessità di fermarsi, di restare in silenzio, di sospendere inutili chiacchiere e frastuoni, di lasciare lo spazio per ascoltare la voce del silenzio o per ascoltare attentamente il resto del mondo, senza interferenze.

Le persone hanno molto spesso bisogno di parlare, e lo fanno con chiunque capiti loro a tiro in modo unidirezionale, senza lasciarsi la possibilità di cogliere un’altra opinione. E di rado lo fanno con l’unica persona che sarebbe in grado di capire davvero cosa le appassiona o le tormenta, di conoscere ogni piega del loro animo; una persona che ha condiviso da sempre gioie e dolori, che ha custodito segreti inconfessabili, che ha sognato e realizzato insieme a loro piccole e grandi imprese: sè stessi.

“Che ne è stato dei sogni di questo tempo, di che cosa parliamo in questa vita, di che cosa nutriamo i nostri figli…”
Lo spazio per ascoltarsi, apre anche le porte alla capacità di comprendere meglio le ragioni degli altri, è lo spazio della tolleranza, del tempo per dare valore a tutti gli errori che insegnano e per concedersi la via del perdono, per lasciare andare ciò che non serve. E’ lo spazio che, se rispettato, permette di cogliere il senso del nostro agire, di apprezzare la forza delle emozioni, decifrando i messaggi autentici dei pensieri, di riconoscere il valore delle cose essenziali, dell’acqua e del sale, e di nutrire i sogni che ispirano la strada da seguire.

Giovanna Giuffredi

Tratto da: Coaching Time

Per condividere:

Diventa un Coach accreditato da ICF

I migliori corsi riconosciuti dall’International Coaching Federation

Categorie

In primo piano

Il ricordo come monito: riflessioni nel Giorno della Memoria Crescita Personale

Il ricordo come monito: riflessioni nel Giorno della Memoria

Il Lager non è mai uscito dal mio cuore e dal mio cervello. Niente potrà riparare la ferita subita, ma sono convinta che noi ex ...
Leggi l'articolo →
Navigare tra le differenze del Coaching Career Coaching

Navigare tra le differenze del Coaching

“Il coaching è liberare il potenziale di una persona per massimizzarne la crescita.” John Whitmore Durante i periodi di cambiamento o transizione, nei periodi in ...
Leggi l'articolo →

Podcast

Scopri altri post

Strategie di Coaching per il Management: dominare emozioni e stress Business Coaching

Strategie di Coaching per il Management: dominare emozioni e stress

Nel frenetico ambiente manageriale di oggi, dove sono richieste decisioni rapide e massima efficienza, mantenere il controllo sulle proprie emozioni, ...
Leggi l'articolo →
Conflitti familiari: strategie e soluzioni per gestire l’effetto bandwagon. Life Coaching

Conflitti familiari: strategie e soluzioni per gestire l’effetto bandwagon

I conflitti sono una componente inevitabile delle dinamiche familiari, data la convivenza di personalità, aspettative e bisogni diversi sotto lo ...
Leggi l'articolo →
Insicurezza: affrontarla, capirla, superarla Crescita Personale

Insicurezza: affrontarla, capirla, superarla

L’insicurezza è il peggior sentimento che possono provare coloro che si amano. L’insicurezza stravolge i significati e avvelena la fiducia.Graham ...
Leggi l'articolo →
Non perdere i prossimi articoli, resta aggiornato sul mondo del coaching.

Iscriviti alla Newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Privacy
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.