L’AMORE E’ CIECO … MA SI PUO’ AMARE ANCHE AD OCCHI APERTI

Perché molte persone, donne in particolare, non riescono a vivere relazioni affettive serene?
Perché molti si lamentano di non riuscire a comunicare tra i due sessi?
Come trasformare in energia vitale l’energia distruttiva di chi vuole mantenere a tutti i costi un rapporto in piedi, anche se non funziona, di chi si invischia continuamente in relazioni sbagliate o di chi non riesce a procedere senza un partner (comunque sia) accanto?

Razionalmente è facile la diagnosi, è semplice dire come fare per star bene, ma dalle parole ai fatti le cose si complicano. I rapporti logoranti …si continuano a logorare. Troppo spesso si sentono persone, soprattutto donne, lamentarsi di quanto poco basterebbe per farlo “cambiare”, non ci vorrebbe niente ad essere “felici”… se solo lui “capisse” , ecc. Sono spesso donne autonome nel lavoro, capaci di cavarsela in tutte le situazioni, senza bisogno di salvagenti o zattere, in grado di difendere le proprie idee,  ma accompagnate da un sottile senso di inadeguatezza, spesso così profondo da costringerle a cercare continue rassicurazioni affettive, peraltro mai appaganti del tutto. E così agiscono solo per compiacere l’altro, indossano panni che non condividono, in attesa di un suo gesto, di una parola, perdendosi di vista. Le dipendenze affettive hanno radici profonde  e rami che vanno i varie direzioni: possono coinvolgere anche relazioni professionali o genitoriali.

Ma perché “accontentarsi” e vivere  relazioni affettive poco appaganti, senza entusiasmo o, addirittura, sofferte? Perché non prendersi il tempo per rileggere il proprio modo di voler bene, partendo da sé?  Per amare meglio è necessario interrogarsi, guardarsi dentro,  mettersi in gioco, rivedere le proprie credenze per aprirsi a nuovi atteggiamenti mentali e affettivi, in poche parole ri-scoprire la propria intelligenza affettiva.

Giovanna Giuffredi

Diventa un Coach accreditato da ICF

I migliori corsi riconosciuti dall’International Coaching Federation

Categorie

In primo piano

Navigare tra le differenze del Coaching Career Coaching

Navigare tra le differenze del Coaching

“Il coaching è liberare il potenziale di una persona per massimizzarne la crescita.” John Whitmore Durante i periodi di cambiamento o transizione, nei periodi in …

Leggi l'articolo →

Podcast

Scopri altri post

Competenze del Coach

L’impatto dell’Intelligenza Artificiale nel mondo del Coaching

L’ascesa dell’Intelligenza Artificiale  L’Intelligenza Artificiale (IA) è un …

Leggi l'articolo →
Navigare tra le differenze del Coaching Career Coaching

Navigare tra le differenze del Coaching

“Il coaching è liberare il potenziale di una …

Leggi l'articolo →
Atelofobia, il freno alla crescita personale e professionale Crescita Personale

Atelofobia, il freno alla crescita personale e professionale

Atelofobia, una parola complessa, e spesso sconosciuta, per …

Leggi l'articolo →
Non perdere i prossimi articoli, resta aggiornato sul mondo del coaching.

Iscriviti alla Newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.