APRIRSI A NUOVE POSSIBILITA’

Le chiavi di accesso possono essere sotto l’ombrellone

Come generare nuove idee, progetti innovativi, come gettare le basi per un futuro che merita di essere raggiunto? Capita che le idee geniali emergano quando meno ce lo aspettiamo, trovano una via di accesso e si fanno strada con la forza della loro creatività.

E non di rado proprio nei momenti di relax, lontano da impegni quotidiani arrivano le idee potenti, quelle che fanno svoltare pagina, lavoro, vita.

Quando sopraggiungono le riconosciamo subito, sono terribilmente familiari, ci corrispondono così bene che ci stupisce non averci pensato prima. Le riconosciamo prima con un tuffo al cuore, una stretta allo stomaco, la mancanza di fiato, insomma con una netta reazione fisica, che fa quasi male, poi arriva l’emozione forte, liberatoria che a volte commuove e infine la mente riesce a definirle. Quelle idee erano sempre lì, sotto tante inutili sovrastrutture e pensieri ingombranti.

Il periodo estivo sembra l’ideale per facilitare il flusso delle buone idee, quelle che migliorano la vita. Come cercarle? Paradossalmente, sospendendo il pensiero. Durante una passeggiata in montagna, osservando il volo di uccelli in lontananza, sdraiati su un campo o in riva al mare.

Le parole chiave sono : permesso, silenzio, ascolto.
1. Datevi prima di tutto il permesso di meritare ciò che vi spetta di diritto: la realizzazione delle più autentiche potenzialità. Osservatevi con occhi nuovi, sorridenti, accoglietevi senza giudizio.
2. Accedete al silenzio interiore. Acquietate il chiacchiericcio dei pensieri. Fate spazio, eliminando idee inutili, quelle preconcette, quelle di altri, quelle convinzioni che hanno solo il senso di condizionare, limitare e frenare i processi evolutivi. Buttatele via.
3. E solo dopo aver azzittito i pensieri inutili, ascoltate con curiosità la vera voce generativa del silenzio. Lasciate libero l’intuito di cogliere anche i segnali deboli. Come per incanto arriveranno idee nuove, genuine, fresche. Così semplici e accessibili da apparire disarmanti. Sono pronte per essere messe in pratica.
E ora è il momento del riconoscimento e della celebrazione. Siete all’inizio di un nuovo viaggio. Avete un bagaglio ricco di esperienze e risorse, quelle stesse che hanno generato l’idea e che ne sosterranno la realizzazione. La strada è davanti a voi, basta solo percorrerla e avere il coraggio di realizzarla. Non c’è fretta, godetevi intanto la vacanza e fate il pieno di energia. Buona estate!

Giovanna Giuffredi

Tratto da: Coaching Time

Per condividere:

Diventa un Coach accreditato da ICF

I migliori corsi riconosciuti dall’International Coaching Federation

Categorie

In primo piano

Il ricordo come monito: riflessioni nel Giorno della Memoria Crescita Personale

Il ricordo come monito: riflessioni nel Giorno della Memoria

Il Lager non è mai uscito dal mio cuore e dal mio cervello. Niente potrà riparare la ferita subita, ma sono convinta che noi ex ...
Leggi l'articolo →
Navigare tra le differenze del Coaching Career Coaching

Navigare tra le differenze del Coaching

“Il coaching è liberare il potenziale di una persona per massimizzarne la crescita.” John Whitmore Durante i periodi di cambiamento o transizione, nei periodi in ...
Leggi l'articolo →

Podcast

Scopri altri post

Insicurezza: affrontarla, capirla, superarla Crescita Personale

Insicurezza: affrontarla, capirla, superarla

L’insicurezza è il peggior sentimento che possono provare coloro che si amano. L’insicurezza stravolge i significati e avvelena la fiducia.Graham ...
Leggi l'articolo →
Zapper e Sapper: il potere della complementarietà Business Coaching

Zapper e Sapper: il potere della complementarietà

In ogni ambiente lavorativo, la varietà di personalità contribuisce a modellare la dinamica di gruppo e l’atmosfera generale.  Tra queste ...
Leggi l'articolo →
Life Coach Italy - Il senso perduto della gentilezza Business Coaching

Il senso perduto della gentilezza

Nel libro per bambini “Il piccolo libro della gentilezza” di Geronimo Stilton vengono posti ai piccoli lettori due quesiti interessanti:  ...
Leggi l'articolo →
Non perdere i prossimi articoli, resta aggiornato sul mondo del coaching.

Iscriviti alla Newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Privacy
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.